X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
104

Luce e brillantezza abbagliano l’ospite nella camera 104: l’artista Andrea Fogli è riuscito con la sua “Wunderkammer Ermaphrodita“ (Stanza delle meraviglie Ermafrodita) a concepire uno spazio vitale complesso e multistrato, nel quale tutti gli elementi sono strettamente connessi l’un con l’altro. Nelle sue opere Fogli attinge a tutte le diverse tecniche artistiche: dal disegno alla pittura al ricamo ed altre ancora.

Il luccichio, tanto sgargiante da mozzare il fiato, di un’intera parete completamente argentata conferisce alla camera un senso di beatitudine. Perle riflettono costellazioni di stelle; mentre, appartata in un angolo, riposa la sagoma di una ninfa.

Su coperte e testata del letto e nello specchio illuminato Fogli gioca con dodici corpi di ermafroditi alla Antonio Canova e mappamondi stilizzati. I due bozzetti, dai quali ha preso forma la ninfa, si lasciano ammirare sopra la scrivania. D’altra parte, il blu della sedia da lettura conferisce un interessante contrasto con il chiarore della camera.

Un’imbiancatura a regola d’arte o un’estrosa mano di vernice? Un bel dilemma. Ad ogni modo, alla presentazione della sua opera l’artista ha consegnato all’hotel un lucido da parete argentato - nel caso ce ne fosse il bisogno...
ARREDI
28 m²
Camera doppia con letti confortevoli 200x210 m e possibilità di aggiungere un lettino per bambini.
Sistema di climatizzazione autonomo, TV interattiva con canali satellitari e radio, connessione Wi-Fi gratuita, cassetta di sicurezza, telefono, minibar, angolo tè, ombrello.
Bagno in marmo con vasca, asciugacapelli, accappatoio, infradito in spugna e prodotti di cortesia Salin de Biosel.
Comunicante con la camera 105.