X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
201

Immergetevi nel tenero sogno in bianco e nero dell’artista: nelle sue opere Carmen Müller si confronta con la cultura di tutti i giorni ed utilizza contemporaneamente disegni, fotografie e sceneggiature di interni.

Nella camera 201 ha disegnato a mano, aiutandosi con un vecchio rullo, delle striscioline sottilissime. Segni che percorrono in verticale l’intera stanza, dalle quattro pareti alla testata del letto, dall’armadio e alla stoffa della poltrona e del divano, dando alla stanza una presenza pressoché corporea.

Tutti i mobili della stanza – totalmente in bianco e nero – sono stati progettati dalla stessa Carmen Müller e costruiti dalla falegnameria di famiglia. Definita la scena della rappresentazione, l’ospite prende posto ed inizia il suo sogno in bianco e nero. A contrasto, per delineare lo spazio della regia, il tappeto rosso iraniano “Gabbeh” diventa un palcoscenico, dove troneggiano divano e poltrona. Qui il protagonista si siede e si accendono le luci: è il quadro rosso dell’artista sulla parete opposta a puntare i riflettori sull’attore occasionale.

La sceneggiatura della stanza viene riassunta così dall’artista:
“Pareti: strisce sottili coprono la superficie
Ospite: attore in camicia da notte
Mobili: arredi di scena, la camera d’albergo
Azione: un sogno in bianco e nero”

I lavori della Müller sono affiancati da tre quadri di Peter Fellin (1920 – 1999). Il ciclo è dedicato al poeta e cantore lirico Walther von der Vogelweide: ”Walther von der Vogelweide – Ritter – Hofdame“ (Walther von der Vogelweide - Cavaliere - Dama di corte) del 1960.
ARREDI
41 m²
Balconcino
Camera doppia con letti confortevoli 200x210 m e possibilità di aggiungere un terzo letto o lettino per bambini.
Sistema di climatizzazione autonomo, TV interattiva con canali satellitari e radio, connessione Wi-Fi gratuita, cassetta di sicurezza, telefono, minibar, angolo tè, ombrello.
Bagno in marmo con vasca, asciugacapelli, accappatoio, infradito in spugna e prodotti di cortesia Salin de Biosel.