Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Prenotare direttamente<br>conviene

Prenotare direttamente
conviene

1. RISPARMIA IL 5%
Concediamo uno sconto del 5% su tutte le prenotazioni dirette.
2. ASSISTENZA PERSONALIZZATA
Per soddisfare le Sue esigenze al meglio, offriamo una consulenza individuale e personalizzata. Delle 33 camere diverse troviamo quella ideale per Lei!
3. OFFERTE SPECIALI
I pacchetti vantaggiosi sono prenotabili solo direttamente: Perché fare le cose di fretta? (dormi 3, paghi 2), Quanto manca a venerdì? (-10%), Una settimana tutta per Voi (dormi 7, paghi 6), Perché Bolzano è Bolzano (parcheggio incluso). A Lei la scelta del Suo pacchetto.
4. GARANZIA MIGLIOR PREZZO
Con noi ha la garanzia della tariffa migliore per la Sua prenotazione. Se altrove trova un prezzo più basso alle stesse condizioni, adegueremo la nostra tariffa.
 
 

Robin Christian Andersen

Il nudo femminile incarna spesso la quintessenza del desiderio umano. Alle volte, però, è semplicemente uno studio sul corpo.
 
Nella stanza 204 la totalizzante esperienza sensoriale di Elisabeth Hölzl è abbinata ad un’opera dell’artista viennese Robin Christian Andersen (1890-1969). Fondatore nel 1909 assieme a Egon Schiele e Anton Faistauer del “Neukunstgruppe” (gruppo per la nuova arte), agli inizi del suo percorso artistico Andersen si posizionò tra la Secessione e un espressionismo moderato. Il suo nudo di donna a carboncino è stato realizzato verso il 1920.
 
 
 
 
In alto