Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Prenotare direttamente<br>conviene

Prenotare direttamente
conviene

1. RISPARMIA IL 5%
Concediamo uno sconto del 5% su tutte le prenotazioni dirette.
2. ASSISTENZA PERSONALIZZATA
Per soddisfare le Sue esigenze al meglio, offriamo una consulenza individuale e personalizzata. Delle 33 camere diverse troviamo quella ideale per Lei!
3. OFFERTE SPECIALI
I pacchetti vantaggiosi sono prenotabili solo direttamente: Perché fare le cose di fretta? (dormi 3, paghi 2), Quanto manca a venerdì? (-10%), Una settimana tutta per Voi (dormi 7, paghi 6), Perché Bolzano è Bolzano (parcheggio incluso). A Lei la scelta del Suo pacchetto.
4. GARANZIA MIGLIOR PREZZO
Con noi ha la garanzia della tariffa migliore per la Sua prenotazione. Se altrove trova un prezzo più basso alle stesse condizioni, adegueremo la nostra tariffa.
 
 

Carmen Müller

Una stanza d’albergo come un teatro? Al Greif capita anche questo. E gli attori principali siete voi: iniziate a provare...
 
Carmen Müller è artista che ama sporcarsi le mani (e non solo). Per allestire la camera 201 ha disegnato a mano, aiutandosi con un vecchio rullo, delle sottilissime striscioline che percorrono in verticale tutte le pareti, la testata del letto, l’armadio e la stoffa di poltrona e divano, rendendo l’intera stanza un universo in bianco e nero. Tutti i mobili della camera sono stati progettati dalla stessa Müller e fabbricati nella falegnameria dell’albergo. Costruito il teatro, adesso tocca a voi vestire i panni (nella fattispecie una camicia da notte) dell’attore principale. E per animare la scena in bianco e nero, sappiate che c’è un bel tappeto rosso…
 
Müller
Carmen Müller, Camicia da notte
Müller
Peter Fellin, “Dama di corte e cavaliere”, dal ciclo dedicato a Walther von der Vogelweide (carboncino su carta, 1960 circa)
Müller
Carmen Müller, Sceneggiatura dell’installazione “teatrale”
 
 
 
 
In alto