Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Prenotare direttamente<br>conviene

Prenotare direttamente
conviene

1. RISPARMIA IL 10%
Pagando al momento della prenotazione, risparmia il 10%. La tariffa non è rimborsabile, la prenotazione non può essere modificata.
2. ASSISTENZA PERSONALIZZATA
Per soddisfare le Sue esigenze al meglio, offriamo una consulenza individuale e personalizzata. Delle 33 camere diverse troviamo quella ideale per Lei!
3. OFFERTE SPECIALI
I pacchetti vantaggiosi sono prenotabili solo direttamente: One More Night (dormi 3, paghi 2), Happy Weekend (-15%), Enjoy 7 (dormi 7, paghi 6), Bolzano with Love (parcheggio incluso). A Lei la scelta del Suo pacchetto.
4. GARANZIA MIGLIOR PREZZO
Con noi ha la garanzia della tariffa migliore per la Sua prenotazione. Se altrove trova un prezzo più basso alle stesse condizioni, adegueremo la nostra tariffa.
 
 

Leo Putz

Come sarebbe bello, di tanto in tanto contrapporre alla grevità della vita la leggerezza di una pennellata.
 
Riservata, quasi intimidita dallo splendore dorato delle installazioni di Arnold Mario Dall’O, nella stanza 107 alloggia anche una donna dalla casta nudità. Si tratta di Adelheid Ruppert, che Leo Putz (1869-1940) immortalò nel 1920 con un disegno a carboncino. Putz amava ritrarre momenti di vita quotidiana, come testimonia anche l’altro carboncino – “Tre fanciulle al lago nel bosco” – presente nella camera 214. Lo stile di Leo Putz oscillava tra Impressionismo e Jugendstil. Meranese, trascorse buona parte della sua vita a Monaco di Baviera, dove fu membro dell’associazione di artisti “Die Scholle” e collaboratore della rivista “Jugend”.
 
 
 
 
In alto